Il Samsung Galaxy Nexus è uno degli smartphone più potenti del mercato e il successore dei Galaxy Samsung. Il primo in assoluto ad avere Android ICS 4.0. Ecco la recensione, i prezzi e la scheda tecnica.

Confezione:

Una volta acquisto nella confezione troviamo batteria, cavo microUSB, alimentatore e cuffie in-ear oltre al Galaxy Nexus.

 

Design:

Il design è molto bello e assomiglia molto al Samsun Galaxy S2, infatti, troviamo le stesse plastiche rigide e la stessa cover posteriore. Lo schermo purtroppo non è un Gorilla Glass cioè resistente ai graffi ma sembra resistere molto bene a graffi e urti.

 

Hardware:

L’hardware del Galaxy Nexus è davvero ottimo e frutta al massimo Android 4.0. Al suo interno troviamo tutti i classici sensori montati sugli smartphone Android oltre al barometro e il chip NFC per Android Beam. Il processore è da 1,2GHz dual core, abbiamo 1GB di RAM, 16GB di memoria interna, una fotocamera da 5Megapixel che scatta delle foto stupende. Sulla scocca troviamo il connettore microUSB, la fotocamera frontale (purtroppo non supporta le videochiamate di rete), led di notifica, bluetooth 3.0 e WiFi-N. Manca lo slot per le micro-SD.

 

Touchscreen e display

La risoluzione è di (1280×720 pixel) e grazie alla tecnologia SuperAMOLED possiamo vedere immagini e video con una definizione stupenda. La luminosità è ottima e grazie al sensore di luminosità si regola in qualsiasi condizione di luce.

 

Sistema operativo

All’interno del Galaxy Nexus troviamo Android 4.0 ICS Ice Cream Sandwich che lo rende un dispositivo di elite. La fluidità è davvero ottima e grazie ai widget sembra di avere in mano un Tablet più che uno smartphone.

 

Autonomia

L’autonomia del Galaxy Nexus è davvero ottima e raggiunge le 15 ore di autonomia. Logicamente la durata della batteria diminuisce sensibilmente se lo si usa per le chiamate o per i giochi.

 

Prezzo

Il prezzo Galaxy Nexus è di 599 €. Ma sono soldi ben spesi visto le caratteristiche di questo gioiellino.

 

Opinioni

Davvero un ottimo smartphone che prende il posto del suo fratellino minore Nexus S. Se volete uno smartphone d’elite non potete che scegliere il Galaxy Nexus.